Intanto, come prima cosa, c’è da dire che la Grecia non ce l’ha mica una storia d’amore bella da raccontare come quella tra la Hunziker e il Trussardi. E questo è il primo fatto.

E poi la Grecia non c’ha neanche il Festival di Sanremo. E per dire, poi, quanti programmi tv su fatti di cronaca nera avrà ‘sta Grecia? Non quanti noi. E la cultura? Voglio proprio vedere se la Grecia ci batte come vendite di libri di ricette. E poi questa Grecia, diciamocelo, ce le ha lei tre delle più potenti mafie del mondo sul suo territorio? Ce li ha i politici con tante tv o quelli che vanno sempre dall’estetista? Ma scherziamo o cosa a fare paragoni?! E vuoi mettere tutti quelle divinità vecchie e il Partenone che gli cade in pezzi? Non ce l’ha mica il Vaticano, la Grecia! La Grecia ce l’ha forse tutto il nostro poderoso assetto industriale di aziende che delocalizzano? Ce li ha i nostri teatri moderni, editori moderni, giornali moderni, ospizi moderni, infrastrutture moderne, scuole moderne? Ce l’ha la Grecia il territorio in sicurezza? E diciamo pure che loro avranno avuto anche i colonnelli, sì, ma il fascismo, cari miei amici greci, l’abbiamo inventato noi! Eh, sì! Continuate pure a menarvela con ‘sta roba vecchia della culla della democrazia…E poi voglio proprio vederla questa Grecia se ci batte quanto a apparati burocratici, poteri occulti etc. etc. Per non parlare poi del calcio. Che stia calmina ‘sta Grecia.